giovedì 13 settembre 2007

Poeta
















stupirsi non è come scoprir chi sei
ma veder nel cielo il sol che farei
esser beati dai molti latrati
che spingono il verso
al momento disperso
riportando su un foglio
l'orgoglio del mondo

Nessun commento: